REGOLE TEATRO

SEZIONE MODULISTICA TEATRO UNIONE
REGOLE DI UTILIZZO DEL TEATRO (file stampabile)
CONTATTI E ORARI UFFICI (Affissioni, Vigili, Suolo Pubblico)
PIANTA DI SALA
PIANTA DI PALCO
SCHEDA TECNICA DEL TEATRO


REGOLE DA OSSERVARE PER IL CORRETTO UTILIZZO
DEL TEATRO COMUNALE DELL’UNIONE

Al momento del vostro ingresso in teatro il presente vademecum va consegnato firmato e compilato, e vanno espletati gli obblighi di visione e compilazione del DUVRI, sia da parte degli artisti e degli organizzatori, che da parte di eventuali ditte in appalto (service, facchini…).

PALCO                                       

  • Non è possibile prendere corrente direttamente dalla morsettiera.
  • Non si possono spostare la quadratura e le americane se non in casi eccezionali e preventivamente concordati con il teatro. In tal caso, a fine evento va ripristinato il posizionamento originale. Per nessun motivo va “schiacciolata” a terra la quadratura nera, bucandola o strappandola con viti e chiodi. Per il ripristino dell’intera quadratura è necessario l’intervento di due macchinisti formati per circa 6 ore di lavoro.
  • L’accesso al palco è consentito solo ed esclusivamente ad artisti e tecnici. È vietato l’accesso ad amici, parenti e, più in generale, a chiunque non sia in agibilità.
  • Nel retro palco è possibile far parcheggiare al massimo due mezzi nei luoghi che verranno indicati dal personale, lasciando libere le vie di fuga. È comunque vietato l’accesso ai furgoni. Per le operazioni di scarico su via Fratelli Rosselli va richiesto il permesso di occupazione del suolo pubblico, mentre per i mezzi superiori le 3,5 tonnellate è necessario anche il permesso di ingresso nella Ztl.
  • Si richiede almeno una settimana di preavviso per l’utilizzo della macchina del fumo e l’uso di fiamme libere. L’eventuale utilizzo va concordato con il dirigente del III settore del Comune ed è vincolato comunque al rispetto delle eventuali prescrizioni del comando dei VVFF e del personale operante in teatro.
  • E’ vietato prendere mobili e sedie dai camerini senza il permesso del personale.
  • Le porte tagliafuoco devono restare sempre e comunque chiuse, anche durante lo spettacolo.
  • Non si possono oscurare in alcun modo le luci segnapasso o le indicazioni luminose relative alle uscite di emergenza.
  • Non ostruire l’accesso ai dispositivi antincendio (estintori ed idranti).
  • Le attività relative alle americane, ai carichi sospesi, alle attrezzature elettriche, l’accesso in graticcia e genericamente in quota, devono essere svolte da personale formato e in regola (lavori in quota, lavori elettrici, agibilità, ecc.).
  • Tutte le scenografie ed i costumi vanno smontati e tolti a fine evento. Non è possibile lasciare scenografie, oggetti o costumi in teatro affinché vengano ritirati nei giorni seguenti.
  • È precluso a chiunque l’accesso al loggione (5° ordine) in quanto non agibile, né tantomeno ne è permesso l’utilizzo per esigenze artistiche.
  • La pianta di palco allegata al presente vademecum è indicativa e potrà subire variazioni a seconda delle esigenze del comune o dei tecnici del teatro.
  • La presenza o l’assenza della copertura della buca dell’orchestra varia a seconda delle esigenze del comune o dei tecnici del teatro. L’eventuale montaggio \ smontaggio della copertura (ed il seguente ripristino) è a carico degli organizzatori \ affittuari. Eventuali esigenze sulla presenza \ assenza della copertura dell’orchestra vanno comunicate almeno 15 giorni prima dell’evento e vanno concordati i tempi per il relativo allestimento \ disallestimento. Il personale del teatro indicherà le ditte od i tecnici in grado di provvedere al suo montaggio \ smontaggio.
  • Durante le fasi di allestimento tecnico, per motivi di sicurezza, non è possibile in alcun modo accedere al palco per svolgere eventuali prove e sopralluoghi.
  • Si fa presente che il teatro è munito di sipario elettrico, sprovvisto di sblocco manuale in caso di inceppamento.
  • I cavi ed i collegamenti elettrici devono essere realizzati a regola d’arte. E’ obbligatorio l’uso di passacavi.
  • Tutti i tecnici devono operare nel rispetto delle misure di sicurezza e dotarsi dei DPI obbligatori.

SAGGI E AFFITTO DEL TEATRO 

  • Per segnare le posizioni sul palco è ammesso solo ed esclusivamente il nastro carta che va rimosso totalmente al termine della manifestazione. Eventuali rimanenze verranno segnalate al Comune. Le maggiori spese per il servizio di pulizia necessario per il ripristino delle condizioni iniziali saranno a carico del concessionario tramite decurtazione dalla cauzione. E’ tassativamente vietato l’uso di altri tipi di nastro adesivo o biadesivo che possono danneggiare la superficie del palco.
  • Le vie di fuga non devono mai essere ostruite con oggetto di alcun tipo o materiali.
  • La stanza riservata ai Vigili del fuoco al piano terra dei camerini non può essere usata. Per esigenze particolari rivolgersi al personale.
  • E’ vietato introdurre cibi e bevande in platea e nei palchetti.
  • Durante le prove non è consentito l’accesso ai genitori, agli amici, ai parenti nei camerini e sul palco.
  • Per motivi di sicurezza si prega di organizzare l’accesso e la riconsegna dei bambini nel foyer o all’esterno del teatro, in presenza del personale di sala.
  • Per motivi di sicurezza, in caso di eventi dedicati ai minori, va sempre garantita la presenza di un adulto accompagnatore per ogni palchetto. In occasione degli eventi dedicati alle scuole, gli studenti della scuola materna e primaria possono usufruire esclusivamente della platea, a meno che non sia garantita la presenza di un adulto accompagnatore per ogni palchetto. Gli studenti della scuola secondaria di primo grado possono essere ospitati in platea e nel primo ordine di palchetti.
  • I palchetti utilizzati per l’aggancio di fari o l’installazione di videoproiettori (o di qualsiasi altro materiale in tensione) non potranno essere utilizzati dal pubblico (è compito degli organizzatori comunicarlo ai referenti della biglietteria ed assicurarsi che quei posti non vengano assegnati).
  • Eventuali fotografi di scena non possono ostruire le vie di fuga con cavalletti o prolunghe senza passacavo. Il loro posizionamento va concordato con il personale del teatro.

BIGLIETTERIA E PERSONALE DI SALA

  • Ai singoli organizzatori è richiesta la vigilanza affinché nessuno si faccia male, soprattutto se in sala sono presenti dei bambini. La presenza dei genitori non è sinonimo di controllo dei figli. In teatro è vietato correre.
  • Per una gestione fluida ed ordinata del pubblico è obbligatoria l’assegnazione del posto, con biglietti singoli (un biglietto per ogni persona). Altri modi di accesso dovranno essere concordati per tempo con il personale presente in teatro.
  • Il personale di sala (mascherine, biglietteria) deve essere personale indicato dall’ufficio Cultura del Comune e deve essere in teatro almeno un’ora e mezza prima dell’inizio dell’evento, inoltre deve essere presente per tutta la durata della manifestazione fino all’uscita del pubblico. Il personale di sala minimo per operare in sicurezza non deve essere inferiore alle 6 unità nel caso in cui venga utilizzato il teatro al massimo della capienza.
  • Non è possibile lasciare minori in teatro senza la supervisione di almeno un adulto.
  • E’ compito e responsabilità degli organizzatori e del personale di sala assicurarsi che non vengo superato il limite della capienza (574 persone). Anche durante lo svolgimento dello spettacolo il personale di sala ha l’obbligo di presidiare l’entrata, l’eventuale biglietteria e l’accesso in sala. Nel caso ci sia un intervallo, il personale di sala deve essere presente. Al termine degli eventi va presidiato l’accesso ai camerini ed al palco.
  • Gli artisti che si sono esibiti non possono assistere allo spettacolo in sala se non sono stati riservati loro appositamente dei posti, al fine di monitorare sempre la capienza massima consentita.
  • Il responsabile del Teatro indicato dal Comune, oppure la squadra dei VVFF possono bloccare l’accesso del pubblico in sala qualora non sia riscontrabile in modo preciso il non superamento della capienza massima del teatro.

ORARI                                            

  • Nei giorni di prove e preallestimento il teatro sarà aperto negli orari di biglietteria (10-19, con un’ora di pausa pranzo per il personale fra le ore 13 e le 15).
  • Nei giorni di spettacolo l’accesso sarà possibile dalle ore 8 del mattino. Lo smontaggio e l’uscita dal teatro deve avvenire massimo entro due ore dal termine della manifestazione.
  • Anche nei giorni di spettacolo va garantita un’ora di pausa pranzo per il personale (fra le ore 13 e le ore 15). In quell’orario tutti gli artisti e i tecnici devono uscire dal teatro.
  • Esigenze diverse vanno concordate preventivamente col personale e verrà valutata la richiesta di straordinari.

BIGLIETTERIA E SIAE               

  • Devono essere rispettate le norme vigenti rispetto i diritti SIAE.
  • Se un evento viene dichiarato e pubblicizzato “ad ingresso gratuito” non può in alcun modo essere imposto l’esborso di soldi (o l’acquisto di gadget). Anche al fine di evitare un danno di immagine, il personale del teatro è tenuto ad informare in tal senso gli uffici preposti del Comune.
  • Anche se l’evento è ad ingresso gratuito va fatta obbligatoriamente l’assegnazione dei posti.
  • Per la vendita o la gestione delle prenotazioni si può usufruire gratuitamente del personale della biglietteria del teatro, previo accordo su eventuali indennità di cassa e la fornitura del materiale necessario alla vendita ed alla prenotazione.

VIGILI DEL FUOCO E AMBULANZA  

  • E’ compito degli organizzatori provvedere alla presenza obbligatoria della squadra di Vigili del Fuoco e dell’ambulanza. Nel caso in cui tali costi siano sostenuti dal comune, occorre accertarsi con gli uffici del terzo settore del Comune che sia stata effettuata la richiesta.
  • L’ingresso del pubblico in sala sarà possibile solo dopo l’arrivo della squadra dei Vigili del Fuoco (30 minuti prima dell’orario di inizio).

PUBBLICITA’                             

  • Sarà cura del personale del teatro pubblicizzare l’evento sui canali social del Teatro Unione e sul sito internet www.teatrounioneviterbo.it , previo l’invio di immagini o manifesti in formato digitale e relativa descrizione in formato .doc o .txt .
  • L’affissione di manifesti e locandine all’interno del teatro è possibile e va concordata con il personale.

CAUZIONE                                   

  • Al termine dell’evento il responsabile del teatro incaricato dal Comune, in seguito a sopralluogo, provvederà a compilare il verbale che attesterà l’eventuale assenza di danni, atto propedeutico alle restituzione della cauzione.

CONTATTI                                     

Per qualsiasi esigenza o informazione, oltre agli uffici comunali del III settore, potete rivolgervi al personale presente in teatro.

  • Botteghino 3889506826